Post recenti

Friends - Ludovico Einaudi

Ieri ho avuto l'idea di creare dei piccoli racconti che pubblicherò ogni mercoledì (e che chiamerò "Friends") per raccontarvi di alcuni degli artisti fantastici e delle esperienze incredibili che ho vissuto recentemente, cose che hanno plasmato il mio modo di fare musica.

Oggi vi parlerò di Ludovico Einaudi.

Qualche mese fa decisi di guardare su Netflix un nuovo film di Russell Crowe “The Water Diviner”, non potevo mai immaginarlo, per i primi tre minuti rimasi stupefatto: stavo ascoltando i miei suoni, i miei strumenti, si trattava di Newton's Cradle una delle musiche che avevo registrato qualche tempo prima a Roma con Ludovico Einaudi.

Conoscere questo artista è stato importante sotto vari punti di vista. Uno di questi è stato il comprendere il potere della semplicità e della sua relazione alle emozioni.

Di solito un musicista dopo avere studiato svariati anni ha un gusto musicale che porta a fuggire da armonie e melodie semplici avvicinandosi al virtuosismo e a soluzioni musicali alternative che spesso purtroppo risultano incomprensibili ad un pubblico di non musicisti, Ludovico tuttavia è libero da questo, la sua musica ed il suo approccio erano si apparentemente semplici, ma erano strettamente orientati al caricare di significato ogni singola nota ed ogni accordo, c'era sempre un fine emotivo per ogni passaggio. Ecco probabilmente uno dei perchè del suo successo in tutto il mondo, capace di riempire per sette sere consecutive la Royal Albert Hall di Londra.

Come ci siamo conosciuti:

Suonavo per il gruppo PMCE l'ensemble di Roma dell'Auditorium Parco della Musica, gruppo che fu coinvolto da alcuni organizzatori in una collaborazione con Ludovico per la creazione di un progetto chiamato “Elements”.

Cosa ho fatto con lui

Ho registrato due dischi: In A Time Laps ed Elements (ultimo disco uscito)

Due concerti sold out, uno a Roma all'Auditorium Parco della Musica ed un altro in Sardegna per il festival Time in Jazz di Berchidda organizzato da Paolo Fresu.

Un episodio divertente.

La partita a ping pong con lui in una splendida villa/studio di registrazione.

Se volete ascoltare il brano Newton's Cradle lo trovate su Spotify qui

l'album Elements invece lo trovate qui

Eccovi infine una parte del video del brano The Tower eseguito live all'Auditorium Parco della Musica

Presto vi racconterò di New York, Los Angeles e San Francisco e la settimana prox sempre di mercoledì vi racconterò di un altro artista con il quale ho avuto il piacere di condividere musica ed arte.

Vi ricordo di lasciare un commento se vi va con domande o tutto quello che volete, di fare un tour sulla mia pagina facebook e di iscrivervi sul mio canale youtube!

Un abbraccio!

Seguici
Cerca per tag
Archivio
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square